BERLINO – POTSDAM – NORIMBERGA

A 30 ANNI DALLA CADUTA DEL MURO DI BERLINO UN VIAGGIO TEMATICO ALLA SCOPERTA DELLE VERITA’ NASCOSTE

LA FINE DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

DAGLI ACCORDI DI YALTA, AGLI ACCORDI DISATTESI DI POTSDAM

LA GERMANIA ED IL NAZIFASCISMO

LE MENZOGNE E GLI INGANNI, IL TRADIMENTO: LA GUERRA FREDDA

LA NECESSITA’ DI MANTENERE UN NEMICO DA COMBATTERE

E’ in programma per Novembre 2019, un viaggio che dall’Italia, percorrerà la Germania, a 30 anni dalla caduta del muro di Berlino il 9 Novembre 1989, le illusioni coltivate da quell’evento, la fine della “guerra fredda”, il dissolvimento dell’Unione Sovietica e del “campo socialista”.

Perché non si è costruito la “Casa Comune” dagli Urali all’Oceano Atlantico? (Mickail Gorbaciof)

L’attuale Europa Comune, composta da 25 Stati Europei, è funzionale ai valori ed ai principi dei Padri fondatori o risponde a finalità egemoni e/o contrapposte alla Federazione Russa?

La Pace, la cooperazione, la coesistenza tra i popoli, presuppone oltre che al rispetto delle rispettive culture e religioni, anche la integrità e la non ingerenza, valori disattesi e violati allo scopo di costruire e mantenere un “nemico da combattere”

La crisi profonda che emerge dall’attuale Europa, necessita di riconoscere gli errori compiuti e rivendica una visione ed un approccio diverso, inclusivo, non contrapposto al popolo Russo che tanto a dato alla vittoria contro il nazifascismo con oltre 20 milioni di morti e la fine della Guerra mondiale.

Nome*
Indirizzo email*
Messaggio*