C I L E

Una meta dall’altra parte del mondo…

Un viaggio…. della vita…

Un luogo rimasto nei reconditi desideri da conoscere…

L’opportunità di condividere con altre persone un’esperienza interessante…

La decisione di poterla realizzare !!!

OK, fu la risposta che diedi agli amici che mi avevano caldeggiato questa meta.

A metà Ottobre p.v. saremo in pista per la partenza e mi auguro davvero di trovare le disponibilità di altri amici e persone interessate a condividere le emozioni che vivremo insieme.

Santiago del Cile, mi ricorda l’impegno politico e civile a sostegno di Salvador Alliende, contro il colpo di stato “el Golpe” orchestrato dagli U.S.A. e posto in essere dai militari di Pinochet l’ 11 settembre 1973 una data storica indimenticabile.

Enrico Berlinguer, segretario del P.C.I. che da quella dolorosa vicenda ne trasse dei profondi insegnamenti anche per le nostre lotte e battaglie in occidente, in Italia particolarmente per i tratti similari di una società profondamente cattolica, elaborando un saggio di lunga durata e vedute il “compromesso storico”

Mi ricorda le dure immagini dello stadio di Santiago, dove vennero imprigionati giovani studenti, lavoratori, militanti ed attivisti che si opposero al “golpe” molti di loro non uscirono vivi.

L’esilio forzato di molte altre personalità della cultura e delle forze progressiste cilene, la fuga clandestina di persone semplici con le loro famiglie, molte di loro ospitate in Italia.

Oggi il Cile, liberatosi dalla dittatura si presenta come uno dei Paesi Latino Americani più evoluti e moderni, crediamo che gli errori del passato siano serviti a favorire un clima di convergenza e di propensione al futuro per meglio affrontare ogni asperità che le condizioni della crisi globale pongono con risalto.

Un Paese che offre ospitalità, sicurezza, accoglienza ed enormi attrattive.

Nome*
Indirizzo email*
Messaggio*